Giovanni Ferrero vermögen

Exipure

Quanto è ricco Giovanni Ferrero?

Giovanni Ferrero stipendio, Nutella, Kinder Schokolade, Duplo, Raffaello: quelli con questi nomi. I prodotti associati sono fabbricati e distribuiti da un’unica azienda: Ferrero. Il suo direttore generale è Giovanni Ferrero, nipote del fondatore di Ferrero. È stato amministratore delegato della società dal 1997 al 2017. Sotto la sua guida, Ferrero crebbe costantemente e, ad esempio, rilevò il reparto dolciario di Nestlé. Il patrimonio netto di Giovanni Ferrero è stimato in 33.070 miliardi di euro.

Giovanni Ferrero stipendio
Giovanni Ferrero stipendio

Giovanni Ferrero fortuna

Da 20 anni Giovanni Ferrero è Direttore Generale della Ferrero, fondata nel 1946 dal nonno Pietro, e dal 2015 è amministratore delegato dell’azienda che ogni anno genera miliardi di dollari di vendite di prodotti come Nutella, Hanuta e Kinder .
Nel 2020, questa cifra ammontava a 12,5 miliardi di euro.
Giovanni Ferrero è il cittadino più ricco d’Italia in termini di patrimonio netto.
Solo tra aprile 2020 e aprile 2021, la sua ricchezza è aumentata da 20,9 a 30 miliardi di euro.
È tra i primi 50 nella lista delle persone più ricche del mondo.

Giovanni Ferrero stipendio
Giovanni Ferrero stipendio

Il viaggio fondante dell’azienda Chocolid Nutella più famosa della famiglia Ferrero

Giovanni Ferrero è figlio di Michele Ferrero.
Nel 1946 suo padre, Pietro Ferrero, sviluppò il famoso gelato alla mandorla alla Nutella.
Per venderla ha fondato Ferrero Spa, che ha poi lanciato prodotti come Ferrero Rocher, Kinder Schokolade, Nutella, Hanuta, Duplo, Giotto e Yogurette, oltre a Raffaello e Tic Tac.
Ma Pietro Ferrero non lo vide, poiché morì nel 1949. Dapprima la sua vedova rilevò l’attività e fu presto seguita dal figlio Michel Ferrero.
Il suo primo figlio, Pietro, nasce nel 1963 e Giovanni un anno dopo.

Exipure

Percorso professionale di Giovanni Ferrero

Giovanni Ferrero frequenta una scuola europea a Bruxelles dal 1975.
Dopo la laurea, si è trasferito ad Antwerp (PA), USA, dove ha studiato Marketing presso il locale Lebanon Valley College.
Ha poi lavorato per l’azienda di famiglia.
Prima è stato in Belgio, dove ha lavorato per il marchio Tic Tac.
Successivamente è diventato direttore di una società tedesca.
Grazie al suo lavoro, ha avuto una panoramica degli sviluppi in Brasile, Argentina, Messico e Stati Uniti.
Nel 1992 ha assunto la direzione della società di Bruxelles Ferrero International.

Nel 1997 Michele Ferrero lascia l’incarico di Direttore Generale dell’azienda di famiglia e diventa Presidente del Consiglio.
Ha lasciato l’attività ai suoi figli.
Da allora Giovanni si occupa delle decisioni creative del gruppo, mentre Pietro si occupa dello sviluppo prodotto e della logistica.

Quando Pietro è morto in Sud Africa nell’aprile 2011, Giovanni è diventato l’unico direttore generale. Quattro anni dopo morì anche il padre e Giovanni tornò come amministratore delegato.
Nel suo duplice ruolo, ha completato diverse acquisizioni, tra cui l’acquisizione del produttore turco di nocciole Oltan.
Nel 2016 Giovanni Ferrero ha fondato CTH Invest in Belgio e ha ceduto la gestione dell’azienda alla moglie Paola Rossi. Attraverso CTH, Ferrero ha acquisito altre società tra cui il pasticcere belga Delacre.
La società acquisita sarà gestita dalle società di proprietà Ferrero.

Giovanni Ferrero stipendio

Ritiro dall’attuale lavoro in Ferrero

Nel settembre 2017 Giovanni Ferrero ha ceduto i diritti di gestione a Lapo Civiletti, primo amministratore non familiare nella storia dell’azienda.
Nel gennaio 2018, Ferrero ha acquisito l’azienda dolciaria americana Nestlé.
Il costo dell’acquisto è di circa 2,3 miliardi di euro.
Nel giugno 2021 è stata acquisita, sempre tramite CTH, la società britannica Burton Biscuit per circa 425 milioni di euro.
Giovanni Ferrero è ancora l’amministratore delegato di Ferrero. Giovanni Ferrero è talvolta accreditato come l’autore del libro.
Ha pubblicato otto libri dal 1990. Alcuni di questi sono economici, ma la maggior parte sono romanzi.

Exipure